KYOKUSHIN-KAI KARATE

Shihan Emilio Bevilacqua

Nasce nel 1966, inizia a praticare Karate all’età di 7 anni, cintura nera di shotokan a soli 12 anni, si tessera alla IKO (International Kyokushin Kaikan Organization) nel 1983, oggi è il presidente europeo di World Kyokushin (Japan).  

Nel 1982 scopre il karate che tutti sognano, quello a pieno contatto, quello che enfatizza efficacia e perseveranza, il Kyokushinkai; farà il pendolare in Svizzera e si reca anche in Olanda (Rotterdam) per studiare karate kyokushin con i migliori, è allievo del maestro Van Heumen, inizia il suo percorso da agonista, vince gli open di kumite a Bologna (1986) con il primo kyu, viene scelto da Shihan Tadashi, supera l’esame di 1st Dan IKO nel 1987, entra nel team romika; partecipa al summer camp Oyama in Giappone nel 1988, si allena con Sato e Hiroki, impara a tirare ad arte gedan mawashi, le sue tecniche vincenti, oltre all’abilità di bruciare le distanze, sono hiza geri, fumikomi oroshi, kakato oroshi, kaiten mawashi, ura mawashi, uraken, e seiken, gareggerà nei circuiti pro e open con risultati sorprendenti.  

Dal 1989 al 1993, sottufficiale della Marina Militare, istruttore di difesa, specialista di coltello.

Apre la prima scuola proprio a La Spezia quando ancora era in Marina (1992). E dopo la morte di Sosai Oyama nel 1994 assiste alla triste frammentazione del kyokushin, da qui si dedica alla diffusione del Kenpo: si trasferisce a Busto Arsizio, dopo un paio di mesi è già direttore tecnico di Kenpo alla ProPatria Judo club di Claudio Zanesco.

È stato il pioniere del Kenpo in Italia per vent’anni. Dal 1995 al 1996 con IKKA, dal 1997 al 1998 direttore per l’Italia di AKKS (american kenpo karate systems) di Jeff Speakman; dal 1998 al 2013 direttore tecnico nazionale di kenpo e kyokushin presso AIKK (associazione italiana kenpo karate) di Stefano Donati, questa è la prima associazione di Kenpo in Italia. Grazie alla sua opera di diffusione questa disciplina oggi è conosciuta nel territorio, il suo rank di Kenpo è 7th Dan professor (Los Angeles 2012).  

Dal 2015 è nominato branch chief in Italia di World Kyokushin e riceve il titolo di Shihan dal Kaikan, apre la scuola Kankudai per agonisti di mma presso la ProPatria Fight club di Busto Arsizio, mentre dal 9 dicembre 2017 diventa presidente europeo di WKKO, World Kyokushinkai Karate Org. su nomina del presidente mondiale Kancho Seishin Iwashita.

RANK di KARATE :
1 Dan shotokan (1978)
1st Dan kyokushin (1987)
2nd Dan kyokushin (1989)
1 Dan kenpo karate (1989)
3rd Dan kyokushin (1998)
SENSEI KARATE
4th Dan kyokushin
(Kobe, 2004)
5th Dan kyokushin
(Osaka, 2011)
SHIHAN KARATE
6th Dan kyokushin (2018)

PROFILO TITOLI :
Sensei del Kaikan dal 1998 a seguito del suo terzo Dan kyokushin; Soke del Dojo di Kobe dal 2007; Shihan del Kaikan dal 2015, nomina di Tadashi.
6th Dan Kyokushin dal 10 ottobre 2018 approved Kancho Iwashita, successivamente, in data 9 dicembre presso European Instructor camp viene confermato da certificato di Hanshi Herbert Forster (Svizzera).
Saiko Shihan di Kyokushin in data 4 settembre 2018 su nomina di Andrey Soke Coulombe (8th Dan) advisor di World Kyokushin e allievo diretto di Mas Oyama.

Shihan Bevilacqua, miglior promoter del Kenpo con Bruce Lee Kung Fu Magazine e Martial Arts Show (1995/96), con il programma Vivere Meglio su Rete4 (2001), ed è miglior promoter del Kyokushin con Samurai, Oriente TV e con International Kung Fu Magazine.

PREMIAZIONI :
3 volte karateka d’oro
(1986, 1987, 1988)
Century talent Ohio 2001
Premio Volta Karate 2003
Samurai d’argento 2007
25 Piedi famosi 2008
Testimonial Maldive 2009
Hall Of Fame USA 2010
MHOF Silver Life 2010
Golden ring USA 2010
Kyokushin promoter 2017
Suisse Hall Of Honor 2018
Karate Platinum award 2018
Intl. Grand Master of the year
Hall Of Fame ITALY 2018